Appuntamenti

Fossili Urbani

Condividi

29.9.2022 — 14:30
11.2.2023 — 17:00

Fossili Urbani

Da giovedì 29 settembre all'11 febbraio sarà possibile visitare la mostra fotografica FOSSILI URBANI

a cura di: Massimo Delfino, Francesca Cirilli, Marco Giardino e Francesca Lozar

in collaborazione con: PROGEO-Piemonte (Progetto di Ateneo dell'Università degli studi di Torino, cofinanziato dalla Compagnia di San Paolo) e con Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Torino, Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, Geomeetings Torino

Venerdì 11 novembre ore 18 il curatore Prof. Massimo Delfino terrà in Museo una conferenza paleontologica sulla Mostra.

Per Fossili Urbani, si intendono non solo i resti di organismi che troviamo incastonati nelle pietre da costruzione utilizzate in città, ma anche tutti i prodotti delle attività dell'uomo che rimangono intrappolati nell'asfalto o nel cemento, il "suolo" delle città.
Soffermarsi su questi "reperti" diventa un'occasione per aprire una riflessione semi-seria sui processi di fossilizzazione e per provare a rispondere ad una domanda cruciale e complessa: che cosa rimarrà di noi tra un milione o cento milioni di anni?

I visitatori saranno invitati ad arricchire la mostra “Fossili urbani” mandandoci o pubblicando foto con l'hashtag #fossiliurbanimorbegno : le foto più belle verranno pubblicate sui social del Museo

Scienza e fotografia confluiscono in una serie di immagini per riflettere su parallelismi, analogie e contrapposizioni che si possono stabilire tra i fossili e quelli che abbiamo definito “fossili urbani”. Immagini intorno alle quali si possono sviluppare riflessioni legate alla ricerca scientifica, ai problemi ambientali, e in particolare alla questione dei rifiuti, ai temi del consumo e del consumismo, del modo di vivere, organizzare e osservare lo spazio, della rapidità crescente che regola i tempi della nostra vita e del nostro rapporto con gli oggetti, con la natura e con il mondo in generale.

Sebbene la paleontologia venga insegnata nelle scuole e sia spesso l’argomento di documentari e articoli giornalistici, la maggior parte delle persone non ha occasione di trovare dei fossili nella propria vita quotidiana, trascorsa generalmente in ambienti urbani. Il progetto FOSSILI URBANI: riflessioni semiserie sui processi di fossilizzazione, offre l’opportunità di riflettere in modo attivo sui processi che consentono la fossilizzazione e di mettere in atto in modo giocoso la ricerca di “fossili”, di tutte quelle tracce di “azioni passate” che hanno lasciato una testimonianza nel tessuto urbano.

Inoltre, siamo davvero sicuri che nelle pietre utilizzate per costruire edifici e pavimentare marciapiedi e strade non siano conservati dei fossili veri e propri?

Esplorare la città in cerca di fossili veri nei materiali da costruzione, ma anche di “fossili urbani”, siano essi oggetti incastrati nell’asfalto o impronte nel cemento, non è certamente un gioco fine a se stesso, ma un’occasione per riflettere sul fatto che la paleontologia non si occupa solo di fossili eccezionali, molto scenografici e sempre molto lontani da noi: un fossile non è importante per la sua bellezza ma per le informazioni che racchiude e che uno studio accurato ci può svelare. E anche un tappo di bottiglia incastrato nell’asfalto, se si è disposti a giocare, nasconde delle informazioni e ci può raccontare una storia.

Ingresso libero negli orari di apertura del Museo.

INFO: [email protected]

Condividi